Sicurezza e successo nel food and beverage: Guida strategica per affrontare gli aumentati controlli del 2023

Caro imprenditore nel settore Food and Beverage,

Il 2023 è stato un anno di significativi cambiamenti e sfide nel vostro settore. Tra le principali novità, spicca l’incremento del 30% nei controlli e nelle multe a opera di Carabinieri, N.A.S. (Nucleo Antisofisticazioni e Sanità) e N.I.L. (Nucleo Ispettorato del Lavoro). Questo articolo è una guida completa, offerta da un consulente esperto in sicurezza, per aiutarti a navigare attraverso le complessità di questo scenario e assicurarti che la tua attività emerga più forte che mai

Il Quadro Generale dei Controlli

I Carabinieri di Padova, il NAS e il N.I.L. hanno presentato un dettagliato resoconto delle loro attività di controllo ed ispezione nel corso del 2023. Gli ambiti di indagine sono stati molteplici: sofisticazioni, frodi alimentari, sanità, sicurezza sul lavoro e giuslavoristica. Un focus senza precedenti che richiede un’approfondita comprensione e azioni strategiche da parte degli imprenditori del Food and Beverage.

Analisi delle attività del NAS

Il N.A.S., operante nei settori alimentare, sanitario, farmaceutico e veterinario, ha svolto ispezioni e controlli sia di iniziativa che su segnalazione dei cittadini. I numeri della sola provincia di Padova sono impressionanti: 1.303 ispezioni che hanno portato a 258 infrazioni amministrative per un ammontare di euro 477.000,00. Queste violazioni riguardano vari aspetti, tra cui sicurezza alimentare, igiene delle produzioni alimentari, mancanza di piano autocontrollo HCCP, etichettatura, rintracciabilità, indicazione allergeni e sicurezza sul lavoro.

Impatto sui pubblici esercizi

I ristoranti, bar e pasticcerie sono stati al centro dell’attenzione con 613 ispezioni e controlli. Ciò ha portato a 179 infrazioni amministrative, 59 sequestri amministrativi di immobili e sospensioni delle relative attività. Inoltre, sono state emesse 77 diffide amministrative e 13 denunce in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria. L’aumento delle attività ispettive e di contestazione è stato del 33% rispetto all’anno precedente.

Operazioni significative per la salute pubblica

Alcune operazioni di servizio del 2023 hanno messo in luce situazioni gravi, quali sequestri di alimenti etnici in cattivo stato di conservazione, denunce per la commercializzazione di mais contenente sostanze pericolose, e l’individuazione e denuncia di pratiche illegali in studi dentistici e centri estetici.

Guida Strategica per gli Imprenditori del Food and Beverage

  • Sicurezza alimentare e igiene produttiva

È essenziale implementare piani di autocontrollo HCCP, garantire un’etichettatura accurata e mantenere una rintracciabilità dettagliata. Assicurati che i tuoi processi rispettino le normative vigenti sulla sicurezza alimentare e l’igiene delle produzioni.

 

  • Formazione e sicurezza sul lavoro

Investi nella formazione del personale, assicurandoti che siano ben preparati per gestire situazioni legate alla sicurezza alimentare e alla sicurezza sul lavoro. Documenta accuratamente le attività formative.

 

  • Autorizzazioni e registrazioni sanitarie

Verifica che la tua attività abbia tutte le autorizzazioni e registrazioni sanitarie necessarie. La mancanza di documentazione può portare a gravi sanzioni e sospensioni delle attività.

 

  • Analisi strutturale

Assicurati che la tua struttura rispetti le norme igienico-sanitarie. Potrebbe essere il momento di valutare eventuali miglioramenti strutturali per evitare sequestri amministrativi e sospensioni delle attività.

 

  • Rintracciabilità e indicazione degli allergeni

Implementa sistemi efficaci di rintracciabilità per i tuoi prodotti. Inoltre, assicurati che tutte le informazioni sugli allergeni siano chiaramente indicate sui prodotti.

 

  • Conformità normativa e sicurezza del lavoro

Verifica la conformità alle normative vigenti in materia di sicurezza del lavoro. Le attività ispettive e le contestazioni sono aumentate significativamente, quindi è essenziale essere preparati e rispettare tutte le norme.

 

  • Comunicazione con autorità giudiziarie

In caso di contestazioni, mantieni una comunicazione trasparente con le autorità giudiziarie. Rispondere in modo tempestivo e cooperativo può influire positivamente sull’esito delle denunce.

 

  • Rafforzamento della reputazione aziendale

Dimostra impegno per la sicurezza e la conformità normativa. Questo non solo ridurrà il rischio di sanzioni, ma contribuirà anche a costruire una reputazione solida e di fiducia tra i tuoi clienti.

 

Conclusioni: sicurezza come fondamento del successo

In conclusione, l’aumento dei controlli del 2023 richiede agli imprenditori del Food and Beverage una revisione approfondita delle pratiche aziendali. La sicurezza deve diventare un elemento fondamentale, integrato in ogni aspetto delle operazioni. Seguendo queste linee guida, potrai affrontare le sfide attuali e costruire una base solida per il successo futuro della tua attività.

Ricorda, la sicurezza non è solo una responsabilità legale, ma anche un investimento strategico che può proteggere la tua azienda e migliorare la tua posizione competitiva sul mercato. Sii proattivo, sii preparato e garantisci un futuro sicuro per il tuo business nel settore Food and Beverage.

Detto questo non perdere neanche più un minuto e cancella per sempre situazioni di rischio come queste nella tua azienda..

Clicca subito qui per provare gratuitamente il Sistema Struttura Sicura l’unico sistema in Italia che ti permette di adempiere a tutto questo.

Guarda il corso del Sistema
Struttura Sicura Gratis

In questo video corso Gratuito ti svelo il metodo che le aziende più affermate adoperano per raggiungere maggiori risultati nel settore del Food and Beverage

Alla prossima…

Fabio

Sicurezza e successo nel food and beverage: Guida strategica per affrontare gli aumentati controlli del 2023 Leggi tutto »