QUIZ GRATUITO: Quale difficoltà riscontri nel tuo Business

L'Unico Software Professionale per Gestire l'Igiene e la Sicurezza nel FOOD AND BEVERAGE

Liberati dai 1000 dubbi che ti affliggono quando devi scegliere un fornitore una volta per tutte

Posticipare o non dare la giusta attenzione per la scelta dei propri fornitori è come installare un piccolo cancro all’interno della nostra azienda…. Giorno dopo giorno….

Come se mangiassimo qualcosa di carbonizzato ed il nostro organismo non riesce più a riparare i danni che creiamo quotidianamente… prima o poi qualche cellula impazzisce.

Questo è un problema asintomatico per moltissime aziende in italia e, quando ci si accorge della malattia ormai inizia ad essere tardi per poterla curare perché le sue metastasi ormai sono ovunque. Si poteva magari intervenire con dei sistemi di prevenzione ,intendo dire che se si continua a sottovalutare questo aspetto alla fine distruggerà la nostra azienda perché i nostri clienti si accorgeranno che non abbiamo un prodotto curato a 360 gradi e non riuscirà a percepire la qualità.

La malattia spesso e volentieri ci porterà ad avere un tasso di mortalità molto alto,tanto è vero che le start- up se non possiedono un buon marketing e sono attente ai bilanci chiudono nei primi 3 anni.

La scelta del fornitore di fiducia è uno degli anelli fondamentali del nostro Business in quanto farà la differenza a nel medio e soprattutto lungo termine.

Prestazioni ed efficienza sono i fattori determinanti che lo costituiscono che si possono suddividere in 2 categorie principali:

Strutturali: ovvero delle risorse che concorrono al processo a cui appartengono

  • Gli alimenti (materie prime e prodotti)
  • Risorse tecnologiche ( attrezzature – macchinari – strumenti informatici e di controllo)
  • Risorse umane, la loro formazione – comportamenti ed esperienze
  • La struttura organizzativa del fornitore

Organizzative: ovvero il modo in cui vengono fatte interagire le risorse tra di loro

  • Devi sapere in termini gestionali come è organizzato il tuo fornitore e se utilizza le norme internazionali ISO 9000 relative alla qualità.

Ed in termini operativi devi sapere da lui tutti gli aspetti che influenzano l’igiene degli alimenti che appartengono a loro volta a queste 2 categorie che ti elenco qui sotto di cui non potrai farne  a meno:

  • Le operazioni di processo ( lavorazione,produzione, conservazione, trasporto, distribuzione, erogazione)
  • Le operazioni di mantenimento dell’efficacia e dell’efficienza dei fattori strutturali ( manutenzione, valutazione, formazione/addestramento, informazione ecc….)

La scelta del tuo fornitore di fiducia che rispetti queste caratteristiche è fondamentale per garantire dei prodotti di qualità.

Anche perché l’applicazione di questi concetti nonché operazioni fanno la differenza soprattutto durante l’attività di trasporto (in  entrata e in uscita) dalle attività di carico/scarico dove gli aspetti igienici vengono meno perché sono condizionate dalla fretta di caricare o scaricare in funzione della disponibilità dei mezzi.

Quello che nessun fornitore  ti dirà mai o che nessun consulente ti farà notare è che i mezzi di trasporto dei fornitori nella maggior parte dei casi non ha prese elettriche per consentire all’impianto di funzionamento dei frigoriferi di rimanere acceso, anche a mezzo fermo.

Ed è qui che ti voglio!!!

Cosa succede agli alimenti quando il mezzo di trasporto è fermo e le celle frigorifere sono spente per tutta la durata dello scarico o del carico?

I cibi si rovinano…… non serve starne ad elencare quali, se sei qui a leggere questo articolo hai già capito.

Il parametro della temperatura per i rivenditori è fondamentale  perché i prodotti deperibili sono molto suscettibili e la cosa non è banale in quanto i parametri che si vanno a modificare sono numerosi.

Per la mia esperienza nelle aziende quando gli imprenditori hanno capito l’importanza della scelta del fornitore, questo ha fatto la differenza nelle lavorazioni e manipolazioni apportate dall’azienda che le acquistava.

Il Feedback dei clienti è stato clamoroso.

Inoltre, ti faccio notare anche questa cosa:

Durante il trasporto il tuo fornitore di fiducia dovrebbe evitare i danneggiamenti e le contaminazioni crociate, perché il nostro Regolamento  non è consentito il trasporto promiscuo tra diverse tipologie di alimenti (o con altre merci), è consentito a patto che tali prodotti siano “efficacemente  separati – collocati e protetti” in modo da rendere minimo il rischio di contaminazione.

Adesso non credere che dato che sono più di 20 anni che lavori con gli stessi fornitori allora ragioni “io questo problema non ce l’ho”, se stai leggendo questo articolo immagino che qualcosa che non va ci sia.

Ti suona familiare tutto questo???

  • Il tuo fornitore è un pilastro fondamentale e pertanto necessita di un’ analisi preliminare per la sua scelta.
  • Il fornitore fa la differenza nel lungo termine ed è qualcosa che ci differenzia dalla concorrenza, da qui
  • L’insieme dei fornitori fanno la qualità dei tuoi prodotti.

E tutto questo indifferentemente se possiedi un attività di Bar – Ristorazione – Fast- Food – Self service- Hotel – Agriturismo – Albergo è un nemico che potrebbe essere nascosto all’interno della tua attività.

Che agisce in maniera indolore, senza sintomi …. Un nemico invisibile

Questa è la storia di un imprenditore che non riusciva a spiegarsi il perché perdeva continuamente clienti.

Per puro caso dopo aver analizzato tutti i processi dell’intera azienda, lavorazioni, manipolazioni, ecc…. chiesi se avesse cambiato qualcosa negli ultimi mesi all’interno dell’attività. Mi rispose : No assolutamente no.

Allora mi incuriosii andando a vedere se poteva esserci qualcosa che non era dimostrabile ad occhio nudo. Passai in rassegna all’elenco dei fornitori ed insieme al titolare iniziammo a fare un analisi più approfondita su ognuno di loro…

Venne fuori che uno dei suoi fornitori principali cambiò prodotto, intendo dire che il prodotto era lo stesso ma cambiava la lavorazione… tutto questo non era stato comunicato, ma richiedemmo tutta una serie di certificazioni per capire meglio.

Li’ con un colpo di fortuna riuscimmo a capire che qualcosa era cambiato, si tornò a riacquistare il vecchio prodotto, e con un buon canale di marketing si riuscì a spingere nuovamente il piatto forte del ristorante che con lentezza riuscì a tornare il suo “Cavallo di Battaglia”.  

“IL NEMICO INVISIBILE PER IL NOSTRO BUSINESS”

Ecco una lista di sintomi che potrebbe provocare una disattenta analisi preliminare e continua del nostro fornitore.

Inizi con i primi licenziamenti e cerchi di affidarti a qualche agenzia Web e la supplichi purchè ti risolva il problema dell’acquisizione dei clienti e preghi il Signore affinchè tutto possa tornare come era prima.

Ecco una lista di sintomi che potrebbe provocare una disattenta analisi preliminare e continua del nostro fornitore.

  • Il tuo prodotto vincente perde di qualità e di competizione nel settore di appartenenza
  • Progressiva perdita di fatturato
  • La famiglia inizia a risentirne e cosi come la tua tranquillità e i tuoi sogni
  • Hai delle preoccupazioni durante la notte
  • Cerchi di trovare soluzioni con web agency per poter rimediare andando ulteriormente ad intaccare i risparmi e la tua liquidità per porre rimedi
  • Devi far fronte alle tasse e alle spese, per non parlare dei dipendenti
  • Magari se sei su trip-advisor o su altri siti di recensione  inizia a comparire qualche recensione non proprio positiva

Oggi con i Social le informazioni volano alla velocità della luce, e distruggere un attività basta poco!!!!!

Non possiamo far finta che i fornitori a cui ci rivolgiamo siano gli stessi di 40 anni fa, i tempi sono cambiati e con esso anche i mercati. Sapere le provenienze dei cibi è diventato come trovare un premio con un gratta e vinci.

La tracciabilità non ha mai avuto cosi importanza come ce l’ha nei giorni odierni. Il prodotto italiano puro 100% e sapete cosa intendo, inizia a diventare una ricerca molto laboriosa… Garantire un determinato tipo di qualità oggi bisogna essere molto informati e addestrati a non cadere in molte truffe.

MA NON ABBATTERTI, PERCHE’ LE SOLUZIONI CI SONO……. ED ANCHE IO HO AVUTO MOMENTI DURI PROPRIO COME TE……

Mi occupo di aziende che manipolano alimenti che somministrano bevande ormai da anni, e ti dico sinceramente che all’inizio della mia carriera mi sono trovato in difficoltà nel risolvere queste problematiche in quanto le necessità e i bisogni degli imprenditori erano sempre differenti e non riuscivo ad individuare il vero problema. Con l’esperienza e moltissimi errori compiuti sono riuscito a trovare una strada collaborando con gli stessi imprenditori che cercavano disperatamente una soluzione.

Ascoltando i loro bisogni, le loro richieste e i loro gridi di aiuto ho trovato il sistema che permette di fare da filtro per facilitare la strada a chi apre un attività o a chi ha aperto da anni ma si trova sempre a scontrarsi con fornitori che in qualsiasi momento ti trovano scuse-problemi-prodotti che non sono quello che dicono di essere.

Ho ascoltato imprenditori che rischiavano di chiudere la propria azienda per lotti e partite andate a male, messe in commercio a loro insaputa.

Altri si sono lamentati sulle consegne e sulle loro tempistiche

Altri ancora mi hanno presentato il problema che le quantità ordinate non rispecchiavano le quantità di prodotto pagate….

Altri hanno dovuto gettare via dal magazzino prodotti acquistati perché lo scatolame era “rotto” a causa di urti durante il trasporto o lo scarico della merce, non accorgendosi inizialmente dove poteva essere il punto critico o la sorgente di questo problema

Migliaia di € andati in fumo…..

Da qui iniziano lo “scarica barile” quanto si cerca di capire di chi è la colpa, oppure di farsi rimborsare o di farsi sostituire la merce…..

Io mi sbatto per gli imprenditori da anni, faccio questo per vivere e lo faccio con passione per poter aiutare imprenditori che cercano una via di fuga in mezzo alla burocrazia italiana e ai 1000 cavilli legislativi che non li fanno dormire la notte. Ho pagato la mie esperienze a caro prezzo, commettendo una miriade di errori.

Sbagliando, sbagliando, sbagliando.

Come in ogni campo, la resilienza dopo tanto tempo – denaro perso – tempo investito – investimenti sulla formazione professionale , ti porta alla soluzione!

Oggi insegno alle mie aziende come comportarsi e come difendersi da questa tipologia di problemi, a come prevenire questo cancro apparentemente innocuo. Ho portato al successo le aziende che seguo sotto il profilo sistema di autocontrollo e sulla sicurezza sul lavoro.

Dopo aver studiato per anni diversi sistemi, dopo aver fatto tutti corsi inimmaginabili sono riuscito ad incastrare le mie esperienze con quelle degli imprenditori italiani e ed ho ottenuto dei risultati tangibili e positivi sotto questo aspetto.

PERCHE’ QUESTO SISTEMA FUNZIONA COSI BENE?

Il Sistema Struttura Sicura  non esiste sul mercato, non esiste nella concorrenza un prodotto che scaturisce dai bisogni – dalle esperienze negative degli imprenditori, ti permette di trovare la strada ai problemi che riscontri istruendoti passo dopo passo, costruendo insieme a te un sistema personalizzato, cucito su misura per le tue esigenze che non abbia nessun tipo di costo aggiuntivo.

Un investimento fatto per la tua azienda che ti permette di uscire fuori dalla valanga di problemi che un fornitore e qualsiasi altro processo della tua azienda sotto il profilo igienico e della sicurezza sul lavoro. Non sarai più costretto a lavorare 16 ore al giorno a riempire scartoffie, ma impegnerai quel tempo ad SOLO per aumentare il tuo fatturato.

Il primo passo verso la differenziazione dei tuoi concorrenti.

POTRAI GODERE DI QUESTI VANTAGGI E BENEFICI

Avrai la possibilità di:

  1. Studiare con me la tua attività nei dettagli
  2. Espormi le tue problematiche riguardo ai problemi che hai riscontrato se hai un’attività già avviata
  3. Costruiremo la consulenza in base alle tue specifiche esigenze
  4. Creeremo un sistema appositamente strutturato per la tua attività
  5. Dirai addio ad ogni tipo di preoccupazione a riguardo
  6. Le sanzioni sull’igiene e Sicurezza non saranno più un problema
  7. I clienti potranno percepire la qualità e il controllo effettuato dalla tua azienda, ma soprattutto l’affidabilità della tua azienda nei confronti dei clienti, posizionandoti sul mercato differentemente dalla tua concorrenza
  8. Non sarai abbandonato dopo aver fornito tutto il necessario

NON AVRAI più problemi con gli organi di controllo

EVITERAI DI AVERE :

  • Pacchetti pre-costruiti come nella maggior parte della concorrenza sul mercato
  • Non avrai costi occulti e diversi vincoli con assicurazioni – banche – ecc
  • Non avrai il solito sistema di autocontrollo, ovvero un manuale standard per tutti
  • L’HACCP non sarà più un mucchio di carte inutili soltanto da riempire

Questo sistema non è per tutti, ma è fatto per persone che vogliono cambiare il loro modo di lavorare. Se pensi che sia una passeggiata questo non è un prodotto che può fare al caso tuo. Necessita di impegno da parte tua e dei tuoi dipendenti per fare un ottimo lavoro, una volta che il sistema sarà impostato potrai goderti i suoi frutti.

Questa è l’ebrezza che si prova durante un controllo NAS

Ogni elemento della tua attività sarà coinvolto per poter arrivare al successo, l’intera azienda dovrà mirare ad un obiettivo comune. Non avere e non sottoporsi ad alcun tipo di sanzione/sospensione dell’attività, ma far avere una marcia in più alla tua attività facendo percepire al consumatore i cambiamenti apportati nell’ambito dell’igiene e della sicurezza alimentare.

Il messaggio differenziante che porterai ai tuoi competitor sarà devastante per loro, in quanto ti posizionerai come un ristorante/bar/self service che possiede un prodotto di qualità certificato dai controlli fatti fuori e dentro la tua azienda.

Solo per imprenditori determinati a crescere e a dare un  valore aggiunto alla propria attività, sono annoiato da persone che cercano facili soluzioni spendendo 4 spiccioli per liberarsi dal problema… la solita cartellina piena di carte senza un senso specifico.

Cosa succede alla fine se non fai come ti dico:

  • Avrai dato soldi ad una associazione che dovrebbe tutelare i tuoi interessi, invece ha solo a cuore il tuo contratto firmato e attende le tue rate.
  • Dei documenti che sono uguali per tutte le attività del tuo stesso settore, senza alcuna struttura specifica per la tua attività
  • Pensi di aver risolto e di essere giustamente tutelato dall’incarico che hai appena dato, ma è soltanto una illusione
  • Questi documenti standard costruiti con software automatici non ti permetteranno di fare la differenza sul mercato
  • I prodotti e i processi della tua attività non sono coperti efficacemente dalle contaminazioni e dai punti critici che prevede l’HACCP

Adesso ti mostro un esempio di monitoraggio a livello regionale e chiediti perché il numero della presenza di micotossine è cosi alto nella regione Sicilia

FONTE MINISTERO DELLA SALUTE

http://www.salute.gov.it

Mi permetto di darti qualche piccola accortezza da adottare per alcuni prodotti dato che possono veicolare alcuni agenti patogeni come Listeria monocytogenes e Toxoplasma gondii  responsabili di patologie a carico del feto, altri alimenti possono veicolare germi responsabili di infezioni o tossinfezioni alimentari

  Alimento Rischio Cosa fare
Latte crudo non pastorizzato Escherichia coli verocitotossici, Brucella spp. Consumare solo dopo bollitura
Uova crude o poco cotte Salmonella spp. Consumare dopo accurata cottura (il tuorlo deve essere coagulato)
Carni crude o poco cotte (ad es. tartare o carpaccio), compreso pollame e selvaggina Toxoplasma gondii, Escherichia coli verocitotossici, Salmonella spp., Campylobacter spp. Cuocere bene la carne fino al cuore (deve scomparire il colore rosato)
Salsicce fresche e salami freschi (poco stagionati) Toxoplasma gondii, Salmonella spp, Listeria monocytogenes Cuocere bene fino al cuore (deve scomparire il colore rosato). La stagionatura molto breve rende il profilo di rischio di questi alimenti simile a quello della carne cruda
Pesce crudo (ad es. sushi), poco cotto o marinato Listeria monocytogenes e, se non adeguatamente congelato, Anisakis spp. Consumare solo dopo accurata cottura
Frutti di mare crudi (cozze e ostriche) Salmonella spp., virus dell’Epatite A e Norovirus Consumare solo dopo accurata cottura
Prodotti pronti per il consumo a base di pesce affumicato Listeria monocytogenes Preferibile non consumarli
Formaggi a breve stagionatura, a pasta molle o semimolle, con muffe Listeria monocytogenes    Preferire altre tipologie di formaggi
Frutta e verdura cruda, frutti di bosco surgelati Toxoplasma gondii, Salmonella spp., Virus dell’epatite A e Norovirus Consumare le verdure solo dopo accurato lavaggio, comprese quelle in busta già pronte per il consumo. Consumare la frutta ben lavata, meglio se sbucciata, i frutti di bosco surgelati solo cotti

 



Ti do 4 REGOLE D’ORO da tenere a mente e da applicare subito per il tuo fornitore

  1. REGOLA:  Le attività di carico e scarico sono determinate dall’organizzazione del fornitore. Fatti dire come è strutturato, cosa fa per mantenere gli standard di qualità dei SUOI prodotti…. Fatti mandare le foto.
  2. REGOLA: Spazi disponibili all’interno del suo trasporto e del suo magazzino
  3. Personale disponibile, quanto è formato
  4. I volumi trattati, non tanto come quantità medie ma piuttosto come andamento puntuale legato alla necessità di carico/scarico

La variabile che mette in relazione le 4 REGOLE sono la temperatura e il tempo di permanenza dei prodotti.

  • Da non sottovalutare i parametri della luce, roditori,insetti e umidità
  • La modalità di gestione delle scorte
  • E L’identificazione dei lotti (dai un occhiata a questo articolo)

Detto questo che tu abbia adesso un bar, ristorante , self service o quel che vuoi per fare la differenza dovrai partire da qui! O meglio dire è uno dei cardini fondamentali per la tua attività….

Da qui si può innestare un sistema automatico per la tua attività che ti permetterà di fare selezione in mezzo ai fornitori da cui ti servi ed iniziare a fare la differenza nella scelta dei prodotti.

Quando apri un attività è uno dei primi passi da affrontare, ma purtroppo non gli viene dato molto peso, perché si è presi da tutte altre cose.

Ma quando poi devi vendere i tuoi prodotti non facendo alcuna selezione senza alcun pre-requisito rischi di perdere il cliente.

Andando alla lunga in negativo con il tuo cash-flow. Il significato del cash-flow la puoi trovare su questo link

Il tutto però ci rema contro, perché crea difficoltà per l’acquisizione dei clienti… e sappiamo benissimo che il nostro obiettivo è acquisirne sempre dei nuovi.

___ < E come imprenditore come faccio a controllare tutte queste cose? Io devo pensare alla mia attività … a vendere e a servire il cliente quando posso.___>

Si hai ragione! Ma non possiamo trascurare chi ci porta il bene di consumo primario… dato che farà la differenza con il consumatore quando ci andremo a scontrare con la concorrenza.

Perché i clienti dovrebbero sceglierci se trascuriamo qualcosa di cosi’ importante per loro??

Io direi innanzitutto  dobbiamo far vedere che il nostro prodotto sia di qualità, ma come possiamo dimostrarlo?

Certamente mettendo in evidenza il nostro Sistema HACCP.

Far percepire al cliente la nostra attenzione alla scelta del prodotto, il nostro sistema HACCP di Sistema Struttura Sicura può risolverti questo problema.

L’efficacia di questo sistema è indispensabile per valutare la possibilità di abolire i Punti Critici che necessitano di controlli sofisticati e dove è indispensabile mantenerli.

Una volta che si saranno definiti i punti cardine della tua attività si costruirà una metodologia personalizzata per fare in modo che tu non debba fare tutto da solo e avendo il costante controllo in ogni processo della tua azienda.

Se stai leggendo questa lettera hai sicuramente questo problema.  Anni e anni sul campo mi hanno insegnato a risolvere problematiche questo tipo di, sono stufo di sentire imprenditori italiani di avere ostacoli come questi oltre quelli di ordinaria amministrazione.

Combatto ogni giorno per pensare alle soluzioni più immediate per contribuire a risollevare le attività da simili stress che possono essere evitati e continuo a spronare il tessuto economico delle piccole e medie imprese per focalizzarsi e crescere sul mercato.

Ho sempre cercato e studiato insieme ad imprenditori e professionisti soluzioni che possano essere cucite su misura.

Con il Sistema Struttura Sicura, avrai la garanzia che uscirai fuori da ciò che ti turba o che ti fa stare in pensiero in quanto la tua attività verrà ri-esaminata da cima a fondo..

I processi e le lavorazione se sarà il caso saranno re-ingegnerizzate (termine utilizzato in robotica), intendo dire che verranno riprogrammate le fasi di processo-lavorazione di azienda.

Sarai affiancato passo dopo passo per raggiugere gli obiettivi richiesti, non starai più in pensiero sull’eventualità che tu possa essere “fuori regola” dal punto di vista normativo Igienico e della Sicurezza sul lavoro.

Impediremo che ti vengano fatte Sanzioni Ispettive, provenienti da ASL – Ispettorato del Lavoro – N.A.S.

Potrai dedicarti al 100% alla tua attività, alla tua famiglia e ai tuoi sogni, preoccupandoti soltanto di farla crescere ed espandere il tuo business!

Ti insegnerò a gestire il sistema a te e i tuoi dipendenti, avrai il controllo sull’intera attività.

Forse sei ancora in tempo per agire ed evitare che il “peggio” invada il tuo lavoro, il tuo business, i tuoi affetti!.

Guarda il corso del Sistema
Struttura Sicura Gratis

In questo video corso Gratuito ti svelo il metodo che le aziende più affermate adoperano per raggiungere maggiori risultati nel settore del Food and Beverage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su